IL SANGUE: L’ORO ROSSO UNIVERSALE

Il sangue blu non esiste, questo prezioso bene che ci scorre nelle vene ci rende tutti uguali, senza distinzioni di sesso, razza, religione, lingua o appartenenza politica. Questa realtà si apprezza ancora di più nel momento in cui sei sul lettino di un ospedale mentre doni il tuo sangue ed immagini a chi sarà destinato. Potrebbe servire a un fratello, ad un’amica o anche a una persona che ci risulta antipatica. Ciò non si può sapere, ma capisci che comunque aiuterà una persona in difficoltà a prescindere da tutto, stereotipi e preconcetti compresi. Sono tanti oggi i volontari che donano il proprio sangue in modo periodico, anonimo e gratuito. A livello nazionale è molto presente e attivo il gruppo di volontari dell’AVIS (l’associazione volontari italiani sangue). Strutturata in numerose sedi situate per tutta l’Italia, essa persegue tale fine di solidarietà umana così importante. Anche nel nostro territorio, tra cui le più vicine a Montevarchi, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini, abbiamo più sedi comunali di questa associazione che rendono possibile una risposta attiva e reattiva a questa forte esigenza. Negli anni il numero dei donatori è aumentato in modo esponenziale, ma si è sempre alla ricerca di nuovi volontari disposti a questo particolare tipo di donazione. Possono donare tutte le persone che sono in buono stato di salute, con età compresa tra i 18 ed i 65 anni, che pesano almeno 50 kg. È possibile donare sia sangue intero che solo plasma: questo dipende anche dai valori del sangue del volontario che risultano dai controlli periodici e dagli esami effettuati precedentemente ad ogni donazione. Va infine ricordato che il sangue non può essere riprodotto in laboratorio ed è necessario per la cura di malattie oncologiche o per casi di anemia cronica, per situazioni di emergenza ed interventi chirurgici. Per questo diventa fondamentale aumentare il numero dei donatori permettendo di avere così un gran numero di riserve nelle banche del sangue e negli ospedali. Ogni nuova iscrizione è un’occasione in più di salvezza per qualcuno, pensaci!.

Linda Langella

Precedente Le Reti della Carità Successivo ITALIA: PIZZA SPAGHETTI MAFIA